I principi e l’esecuzione delle sentenze della Corte Edu

0

Organizzato da LA.P.E.C. (Laboratorio permanente esame e controesame) e giusto processo – Sezione di Palermo, in collaborazione con la Sezione di Trapani e Agius, avrà il via oggi pomeriggio a Palermo la due giorni dal titolo “I principi e l’esecuzione delle sentenze della Corte Edu”. Previsti relatori di primo piano del panorama nazionale e internazionale: dal giudice Paulo Pinto De Albuquerque, giudice della Corte europea dei diritti dell’uomo al primo presidente della Corte di Cassazione Giovanni Canzio; Da Andrea Saccucci a Giovanni Fiandaca.

L’evento, che si presso l’Hotel Ibis Styles (Via Francesco Crispi n. 230), si inserisce nel calendario degli incontri annuali tenuti dall’associazione che si propone di studiare e approfondire le problematiche giuridiche connesse all’esame incrociato nel processo penale. Aperto a tutti gli operatori del diritto e, da quest’anno, anche agli studenti di giurisprudenza, il convegno sarà incentrato sull’analisi dei diritti sanciti dalla Convenzione europea dei diritti dell’uomo e sull’esecuzione interna delle sentenze della Corte Edu, anche attraverso l’analisi dei più importanti casi giudiziari che hanno contribuito ad introdurre tasselli fondamentali nell’ambito del delicato rapporto tra diritto europeo e diritto interno.

L’evento, strutturato in due intense sessioni di lavoro, avrà inizio venerdì 9 marzo alle ore 14.30 con i saluti degli Avvocati Francesco Greco, Presidente Ordine degli Avvocati di Palermo; Valerio Spigarelli, Presidente LA.P.E.C. nazionale; Elisabetta Guidi Randazzo, Vice Presidente LA.P.E.C. nazionale e Stefano Giordano, Presidente LA.P.E.C. Palermo.

 

Replica

la tua email non verrà pubblicata

Puoi usare HTML e attributi : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza cookie. Utilizzando il sito in qualunque forma, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Masterlex.it fa uso di cookie tecnici per ricordare la scelta dell'utente, cookie di profilazione e di terze parti pertanto si richiede il consenso nella qualità di intermendiari tecnici. Procedendo con la navigazione in qualunque maniera anche facendo scroll o mediante accesso ad altra area del sito comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Consulta L'informativa Estesa per maggiori informazioni

Chiudi