Concorso Agenzia delle Entrate: 510 posti a tempo indeterminato per attività amministrativo-tributaria

0

L’Agenzia delle Entrate ha previsto una selezione pubblica per introdurre al suo interno nuove figure professionali. Il 17 aprile nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana è stato pubblicato il bando per 510 posti a tempo indeterminato, profilo professionale funzionario, fascia retributiva F1 per svolgere delle attività amministrativo- tributaria.

Possono partecipare coloro che sono in possesso del diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio o altri diplomi di laurea equipollenti. È possibile presentare la domanda di partecipazione entro le 23.59 del 17 maggio 2018. Ecco tutti i dettagli.

Concorso Agenzia delle Entrate: presentazione domande

Le domande dovranno essere inviate utilizzando la piattaforma di candidatura dell’Agenzia delle Entrate all’indirizzo www.agenziadelleentrate.gov.it Una volta che il candidato avrà inviato la domanda di partecipazione riceverà una email di conferma. L’aspirante concorrente potrà modificare la domanda entro il termine di presentazione (23.59 del 17 maggio). Per poter partecipare al concorso il candidato dovrà stampare la domanda e consegnarla sottoscritta il giorno della prova.

Concorso Agenzia delle Entrate: le prove selettive

Ma quali sono le prove che dovranno sostenere i candidati per superare il concorso? La selezione prevede: una prova oggettiva attitudinale, una prova oggettiva tecnico-professionale, un tirocinio pratico e una prova orale.

La prova oggettiva attitudinale è composta da quesiti a risposta multipla e l’obiettivo è comprendere se il candidato è in possesso delle capacità per svolgere quel ruolo.

Coloro che supereranno la prova con il punteggio di almeno 24/30 potranno partecipare alla prova tecnico-professionale composta da domande a risposta multipla sulle seguenti materie: diritto tributario, diritto civile e commerciale, diritto amministrativo, elementi di diritto penale, contabilità aziendale, organizzazione e gestione aziendale, scienza delle finanze e elementi di statistica.

Coloro che supereranno il test con un punteggio di almeno 24/30 potranno svolgere il tirocinio.

Il tirocinio ha una durata di sei mesi ed è retribuito con una borsa di studio di importo mensile di 1.450 euro lordi. Si svolgerà negli uffici dell’Agenzia delle Entrate.

L’ultima prova consiste nell’orale che verterà sulla conoscenza di: diritto tributario, diritto civile e commerciale, elementi di diritto penale, contabilità aziendale. Si valuterà anche la preparazione professionale e attitudinale, l’uso delle applicazioni informatiche e la conoscenza della lingua inglese.

Le indicazioni su quando, dove e a che ora si terrà la prima prova oggettiva attitudinale saranno comunicate il 5 giugno sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

È possibile visionare il bando cliccando qui.

Maria Rita Corda

Replica

la tua email non verrà pubblicata

Puoi usare HTML e attributi : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza cookie. Utilizzando il sito in qualunque forma, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Masterlex.it fa uso di cookie tecnici per ricordare la scelta dell'utente, cookie di profilazione e di terze parti pertanto si richiede il consenso nella qualità di intermendiari tecnici. Procedendo con la navigazione in qualunque maniera anche facendo scroll o mediante accesso ad altra area del sito comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Consulta L'informativa Estesa per maggiori informazioni

Chiudi