Italicum, la Corte costituzionale respinge le polemiche: “l’udienza non poteva farsi prima”

0

La Corte costituzionale respinge al mittente le polemiche sulla fissazione della data di udienza per la trattazione delle questioni relative alla legge elettorale al 24 gennaio 2017. Troppo tardi, secondo alcuni. Ma affettare i tempi sarebbe stato impossibile, spiega la Consulta in una nota in cui si puntualizza che la Corte è vincolata alle «le regole degli organi giurisdizionali» e la scelta di una data anteriore avrebbe «privato le parti dei termini dei quali dispongono per legge, allo scopo di costituirsi in giudizio e presentare memorie».

(Amer)

Replica

la tua email non verrà pubblicata

Puoi usare HTML e attributi : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza cookie. Utilizzando il sito in qualunque forma, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Masterlex.it fa uso di cookie tecnici per ricordare la scelta dell'utente, cookie di profilazione e di terze parti pertanto si richiede il consenso nella qualità di intermendiari tecnici. Procedendo con la navigazione in qualunque maniera anche facendo scroll o mediante accesso ad altra area del sito comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Consulta L'informativa Estesa per maggiori informazioni

Chiudi