Davigo (ANM), la fiducia nella magistratura cresce

0

Cagliari, 22 mar. – “Il consenso della magistratura è passato dal 36 al 44% negli ultimi due anni”. Lo ha detto Piercamillo Davigo, presidente dell’Anm oggi a Cagliari per la seconda di due giornate sarde nella quale ha tenuto una lectio magistralis all’Università del capoluogo. “Certo, se ci si riferisce al ’92 le nostre quotazioni sono scese, ma non si possono fare paragoni soprattutto dopo anni di martellante campagna contro la magistratura.

Dovremmo avere un consenso pari a zero, ma io  trovo sorprendentemente alto il consenso”, ha detto Davigo.

Il presidente dell’Anm ha citato un esempio: “Chi vince una causa pensa che aveva ragione mentre chi l’ha persa ritiene che il giudice sia malvagio. E’ per questo che sono sorpreso del fatto che abbiamo questo consenso. I sondaggi vanno comunque presi con le pinze – ha proseguito Davigo -. Alcuni anni fa l’84,9% degli italiani riteneva di vivere in un Paese insicuro mentre gli stessi intervistati rispondendo a una domanda successiva nel 43% reputavano la propria città sicura”.

In merito alla carriera politica dei magistrati Davigo ha detto che “un magistrato non dovrebbe mai occuparsi di politica. Però bisogna essere in due per fare queste cose: il magistrato entra in politica perchè qualche partito lo candida. Se nessuno candidasse il magistrato lui stesso non potrebbe fare politica”.

(Coe/Adnkronos)

Replica

la tua email non verrà pubblicata

Puoi usare HTML e attributi : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza cookie. Utilizzando il sito in qualunque forma, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Masterlex.it fa uso di cookie tecnici per ricordare la scelta dell'utente, cookie di profilazione e di terze parti pertanto si richiede il consenso nella qualità di intermendiari tecnici. Procedendo con la navigazione in qualunque maniera anche facendo scroll o mediante accesso ad altra area del sito comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Consulta L'informativa Estesa per maggiori informazioni

Chiudi