Catania, pm sospende vendita all’asta: la banca applicava tassi da usura

0

La Procura della Repubblica di Catania, nei giorni scorsi, ha emesso un importante provvedimento. La vicenda trae origine da una denuncia querela per usura bancaria su un mutuo ipotecario sporta da un uomo residente nella provincia etnea nei confronti di un primario istituto di credito.

Il Pubblico Ministero ha accolto l’istanza del mutuatario che tramite l’avvocato Marcello Sutera Sardo del foro di Catania ha chiesto la sospensione della procedura esecutiva pendente nei confronti dell’istante, esprimendo peraltro parere favorevole all’ammissione dello stesso al fondo di solidarietà per le vittime delle richieste estorsive e dell’usura, in virtù della legge n. 44/1999, come modificata dalla L n. 3/2012. A fronte di tutto ciò, l’asta indetta per la vendita dell’immobile del mutuatario non ci sarà più, con la possibilità per lo stesso di trovare una soluzione bonaria per salvare la propria casa. Sono pochissimi i casi di emissione di provvedimenti di questa natura nei Tribunali siciliani.

“Nonostante l’usura bancaria sia un fenomeno molto diffuso- ha spiegato l’avvocato Sutera Sardo-, non tutti i cittadini sono consapevoli di questo. Solamente tramite una compiuta analisi dei propri rapporti bancari si può verificare la correttezza o meno degli stessi”. Il legale nel rappresentare l’enorme sollievo e soddisfazione del proprio assistito, ha poi concluso con un auspicio: L’augurio è che, in questa materia, aumenti la sensibilità e si sviluppi la conoscenza”.
avvocato sutera sardo

Replica

la tua email non verrà pubblicata

Puoi usare HTML e attributi : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza cookie. Utilizzando il sito in qualunque forma, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Masterlex.it fa uso di cookie tecnici per ricordare la scelta dell'utente, cookie di profilazione e di terze parti pertanto si richiede il consenso nella qualità di intermendiari tecnici. Procedendo con la navigazione in qualunque maniera anche facendo scroll o mediante accesso ad altra area del sito comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Consulta L'informativa Estesa per maggiori informazioni

Chiudi