OPTSAT-3000, l’eccellenza italiana va in orbita

0

satellite

Cari lettori di “Qui Difesa”, prima di lasciarci per la pausa estiva, vi parlo di un esempio di eccellenza italiana nel campo della Difesa. Il 2 agosto, alle 03.58 ora italiana, dallo spazioporto europeo di Kourou, nella Guyana francese, è stato lanciato OPTSAT-3000, il nuovo satellite della Difesa italiana che consentirà al nostro Paese di ottenere la piena autonomia nell’eplorazione della Terra dallo Spazio.

Dotato di un sensore ottico dall’elevata risoluzione, il dispositivo di ultima generazione è stato realizzato da Leonardo, tramite Telespazio, in collaborazione con Israel Aerospace Industries. Ad effettuare il lancio è stato VEGA, il lanciatore europeo realizzato da Avio, giunto al decimo successo. Come precisato dal Ministero della Difesa, i siti operativi del segmento di terra si trovano presso il Centro interforze di Telerilevamento satellitare di Pratica di Mare, il Centro interforze di Gestione e Controllo Sicral di Vigna di Valle e il Centro Spaziale del Fucino di Telespazio.

OPTSAT-3000 fornirà immagini precise relative all’intera superficie terrestre, dotando la Difesa italiana della capacità di accrescere il sistema di sicurezza, anche in caso di calamità naturali quali terremoti o alluvioni. Giungeranno, infatti, informazioni e dati relativi ad aree geografiche e topografiche aggiornate, che consentiranno al sistema nazionale di operare con maggiore efficienza e di gestire al meglio le operazioni in campo.

Il nuovo satellite risponde appieno alla volontà, espressa da ultimo nel “Libro bianco per la sicurezza internazionale e la difesa”, di stimolare la ricerca e lo sviluppo industriale, di sostenere le eccellenze italiane affinché l’innovazione venga posta al servizio della sicurezza dei cittadini.

Tonino Moscatt

Replica

la tua email non verrà pubblicata

Puoi usare HTML e attributi : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza cookie. Utilizzando il sito in qualunque forma, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Masterlex.it fa uso di cookie tecnici per ricordare la scelta dell'utente, cookie di profilazione e di terze parti pertanto si richiede il consenso nella qualità di intermendiari tecnici. Procedendo con la navigazione in qualunque maniera anche facendo scroll o mediante accesso ad altra area del sito comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Consulta L'informativa Estesa per maggiori informazioni

Chiudi