Iscrizioni online a scuola per l’anno scolastico 2017-18

0

iscrizioni-online

Dal 9 gennaio scorso erano tutti dietro il pc, pronti per le iscrizioni a scuola. Si può accedere, infatti, alla fase di registrazione sul portale del M.I.U.R. per ottenere le credenziali di accesso al servizio già da giorno 9.

Dimenticate i vecchi sistemi, il cartaceo e le procedure preesistenti, ormai tutto cambia, si informatizza e si adegua ai tempi. Le iscrizioni a scuola si potranno effettuare dal 16 gennaio al 6 febbraio 2017. Le iscrizioni online sono obbligatorie per le scuole statali e facoltative per le scuole paritarie. Solo per le scuole dell’infanzia la procedura è cartacea. Bisognerà iscriversi con la procedura online anche i corsi di istruzione e formazione dei Centri di formazione professionale regionali delle regioni che hanno aderito alla procedura: Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Sicilia e Veneto. Dalle ore 8:00 del 16 gennaio, invece, alle 20:00 del 6 febbraio 2017 inizia la vera procedura online per l’iscrizione alle classi prime della scuola primaria, della secondaria di I e II grado.

iscrizioni-online-2017-2018

Ecco le indicazioni

Si va sul sito del M.I.U.R  relativo alla sezione iscrizioni online e inizia la prima fase di registrazione, si ottiene un codice utente e una password. Chi ha un’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) potrà già accedere con le credenziali del gestore che ha rilasciato l’identità. I docenti in possesso di credenziali polis, potranno usarle.

Munitevi del codice identificativo della scuola o di più scuole prescelte, che possono essere sino a tre. Se non si è in possesso del codice, si può trovare  sul portale Scuola in chiaro e del vostro codice fiscale. Seguite le istruzioni della pagina “Registrati” e assicurate al sistema, quando ve lo chiederà, che siete una persona reale, completate con i dati richiesti. A questo punto dovrebbe arrivare una mail al vostro indirizzo di posta elettronica con un link da cliccare per confermare l’iscrizione. Una mail successiva vi fornirà nome utente e password per accedere al servizio Iscrizioni on line.

Troverete indicazioni anche sulle iscrizioni di alunni con disabilità, con disturbi specifici di apprendimento e con cittadinanza non italiana. Anche per i bambini stranieri che non hanno il codice fiscale la domanda di iscrizione si presenta online, in quanto si potrà generare, con un’apposita funzione di sistema, un “codice provvisorio” che, verrà sostituito, in seguito, con quello definitivo.

Finita questa prima fase, si potrà accedere al servizio e procedere con la compilazione della domanda di iscrizione con i dati dell’alunno e della scuola. Dopo questa procedura si potrà visionare quanto compilato e darne conferma inviando la domanda online alla scuola, tramite click su un pulsante, che non potrà essere più modificata.

Se dovessero esserci problemi la scuola di destinazione potrà mettersi a disposizione per aiutare chi ha difficoltà o non ha mezzi domanda. La famiglia riceve via e-mail tutti gli aggiornamenti sullo stato della domanda sino alla conferma di accettazione finale. Allo stesso modo verrà fornita assistenza alle famiglie delle aree colpite dal terremoto.

Tutti esperti in informatica

Per i nativi digitali non ci sono difficoltà, per i genitori poco avvezzi, invece, bisognerà districarsi tra le varie procedure online. Coraggio genitori, fatta la prima iscrizione, tutte le altre per i figli successivi saranno una passeggiata, nella speranza che tra un ciclo scolastico e un altro non cambino le procedure di iscrizione complicandole sempre più. Chissà, la prossima volta vi potrebbe capitare di dovere digitare anche il gruppo sanguigno, il colore dei capelli, l’altezza e il peso del vostro bambino. Alla precisione non c’è fine!

Selene Grimaudo

Replica

la tua email non verrà pubblicata

Puoi usare HTML e attributi : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza cookie. Utilizzando il sito in qualunque forma, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Masterlex.it fa uso di cookie tecnici per ricordare la scelta dell'utente, cookie di profilazione e di terze parti pertanto si richiede il consenso nella qualità di intermendiari tecnici. Procedendo con la navigazione in qualunque maniera anche facendo scroll o mediante accesso ad altra area del sito comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Consulta L'informativa Estesa per maggiori informazioni

Chiudi